1983

I MOTIVI

Il 1983 apre un po’ una nuova era tecnica per la CART, che tenta di ridurre le prestazioni delle vetture aumentando l’altezza minima delle minigonne. La nuova filosofia tecnica vede arrancare la Penske, che subisce l’assalto della March, in costante ascesa nelle ultime stagioni. La bontà del telaio britannico è palmare nelle mani di Teo Fabi, che da rookie assoluto porta il giovane team Forsythe ai vertici della serie. Il milanese è protagonista di una stagione splendida, che lo vede dominare gli stradali e convincere anche sugli ovali, dove riesce a portare a casa una vittoria e la pole a Indy. Un passo insostenibile per tutti non è comunque sufficiente a battere Al Unser, nuovo acquisto del team Penske, che puntando tutto sulla consistenza riesce ad aggiudicarsi il titolo per un soffio. La doppietta Indy campionato gli è però negata da Tom Sneva, in grado di conquistare una popolarissima vittoria a Indy per la March e George Bignotti. Il due volte campione USAC si conferma protagonista anche nel resto del campionato, così come Mario Andretti, punta di diamante del nuovo team Newman Haas.

Il 1983 vede anche il debutto di due figli d’arte di cui si sentirà molto parlare: Al Unser Jr. (già al via a Riverside nell’82) e Michael Andretti.

 

 

NOVITà REGOLAMENTARI

Le novità tecniche principali riguardano le minigonne, il cui bordo inferiore deve rimanere rialzato di almeno un pollice rispetto al fondo. L’ala posteriore viene avvicinata al corpo vettura e la larghezza massima della carrozzeria davanti alle ruote posteriori è fissata a 160 cm.

Nell’83 arriva poi un’altra variazione del sistema di punteggio. Eliminata la dipendenza dalla distanza di gara, la zona punti è limitata ai primi 12 classificati secondo il seguente schema:

Pos. Punti
1 20
2 16
3 14
4 12
5 10
6 8
7 6
8 5
9 4
10 3
11 2
12 2

Un punto supplementare è poi assegnato all’autore della pole position e al pilota che guida più a lungo la corsa.

 

CALENDARIO

 

Gara Data Pista Distanza di gara Tipologia
1 17 aprile Atlanta 201 Ovale medio
2 29 maggio Indianapolis 500 Super speedway
3 12 giugno Milwaukee 150 Ovale corto
4 3 luglio Cleveland 310 Stradale aeroporto
5 17 luglio Michigan 500 Super speedway
6 31 luglio Road America 200 Stradale permanente
7 14 agosto Pocono 500 Super speedway
8 28 agosto Riverside 314 Stradale permanente
9 11 settembre Mid Ohio 201 Stradale permanente
10 18 settembre Michigan 200 Super speedway
11 8 ottobre Las Vegas 200 Cittadino
12 23 ottobre Laguna Seca 186 Stradale permanente
13 29 ottobre Phoenix 150 Ovale corto

 

 

 

TEAM E PILOTI

 

Team Penske

Pilota Rick Mears (USA) Al Unser (USA)
Vettura #1 Pennzoil #7 Hertz
Telaio Penske PC11/PC10B Penske PC11/PC10B
Motore Cosworth Cosworth
Ingegnere
Stratega Derrick Walker Roger Penske
Capo meccanico Richard Buck

 

 

 

Truesports

Pilota Bobby Rahal(USA)
Vettura #2 Redroof Inn
Telaio March 83C
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega Steve Horne
Capo meccanico

 

 

Newman Haas Racing

Pilota Mario Andretti (USA)
Vettura #3
Telaio Lola T700
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Team Bignotti-Cotter

Pilota Tom Sneva (USA) Kevin Cogan (USA)
Vettura #5 Texaco Star #6
Telaio March 83C March 83C
Motore Cosworth Cosworth
Ingegnere
Stratega George Bignotti
Capo meccanico

 

 

Machinists Union Racing

Pilota Roger Mears (USA) Roger Mears (USA)
Josele Garza (MEX)
Vettura #9 Machinists Union #55 Machinists Union
Telaio Penske PC10 Penske PC11
Motore Cosworth Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Team Bettenhausen

Pilota Tony Bettenhausen Jr. (USA)
Vettura #10 Provimi Veal
Telaio March 83C
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Alsup Racing

Pilota Bill Alsup (USA)
Vettura #11
Telaio Argo/ March 83C
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Racing Team VDS

Pilota John Paul Jr. (USA)
Geoff Brabham (AUS)
Vettura #12
Telaio Penske PC10
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Galles Racing

Pilota Al Unser Jr. (USA)
Vettura #17
Telaio Eagle 83/ March 82
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Kraco Racing

Pilota Mike Mosley (USA)
Geoff Brabham (AUS)
Vettura #18 Kraco
Telaio March 83C
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Patrick Racing

Pilota Gordon Johncock (USA) Johnny Rutherford (USA) Danny Ongais (USA)
Chip Ganassi (USA) Danny Ongais (USA) Chip Ganassi (USA)
Vettura #20 #40 #60
Telaio Wildcat mk9 / March 83C Wildcat mk8B/ March 83C Wildcat mk9
Motore Cosworth Cosworth Cosworth
Ingegnere
Stratega Jim McGee
Capo meccanico

 

 

Alex Morales Racing

Pilota Pancho Carter (USA)
Vettura #21 Alex Foods
Telaio March 82C
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Dick Simon Racing

Pilota Dick Simon (USA)
Jorge Koechlin (AUT)
Vettura #22
Telaio March 83C
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

McElreath Racing

Pilota Jim McElreath (USA)
Vettura #23
Telaio Penske PC7
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Doug Shierson Racing

Pilota Howdy Holmes (USA)
Vettura #30 Domino’s Pizza
Telaio March 83C
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Forsythe Racing

Pilota Teo Fabi (ITA)
Vettura #33 Skoal Bandit/Indeck
Telaio  March 83C
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega Barry Green
Capo meccanico Barry Green

 

 

Wysard Racing

Pilota Derek Daly (IRL)
Desiré Wilson (RSA)
Geoff Brabham (AUS)
Vettura #34
Telaio March 82C/83C
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Brayton Racing

Pilota Scott Brayton (USA)
Vettura #37
Telaio March 83C
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Mitchell Racing

Pilota Chet Filip (USA
Vettura #38
Telaio Wildcat mk8
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Rhoades Racing

Pilota Doug Heveron (USA)
Jerry Karl (USA)
Vettura #41
Telaio Wilcat mk8B
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Gohr Racing

Pilota Steve Chassey (USA)
Vettura #56
Telaio Eagle 82
Motore Chevrolet
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Arciero Racing

Pilota Pete Halsmer (USA)
Vettura #66
Telaio Penske PC10
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Primus Racing

Pilota Chris Kneifel (USA)
Vettura #72
Telaio Primus 83
Motore Cosworth
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

Da completare. Ulteriori informazioni su wikipedia.com

 

RACCONTO DELLA STAGIONE

 

Classifica dopo 3 prove

Pos. Pilota Punti
1   Al Unser 48
2   Tom Sneva 42
3   Rick Mears 35
4   Gordon Johncock 20
5   Howdy Holmes 18
6   Pete Halsmer 16
7   John Paul, Jr. 14
7   Teo Fabi 14
9   Geoff Brabham 12
10   Roger Mears 11

 

Classifica dopo 6 prove

Pos. Pilota Punti
1   Al Unser 99
2   Tom Sneva 64
3   Rick Mears 53
4   Mario Andretti 46
5   John Paul, Jr. 45
6   Al Unser, Jr. 37
7   Pete Halsmer 32
8   Teo Fabi 29
9   Pancho Carter 25
10   Roger Mears 24

 

Classifica dopo 9 prove

Pos. Pilota Punti
1   Al Unser 115
2   Teo Fabi 88
3   Tom Sneva 82
4   Rick Mears 71
5   Mario Andretti 68
6   Bobby Rahal 67
7   Al Unser, Jr. 66
8   John Paul, Jr. 59
9   Pancho Carter 42
10   Mike Mosley 34

 

Classifica dopo 12 prove

Pos. Pilota Punti
1   Al Unser 139
2   Teo Fabi 124
3   Mario Andretti 117
4   Bobby Rahal 94
5   Rick Mears 92
6   Al Unser, Jr. 84
7   Tom Sneva 82
7   John Paul, Jr. 82
9   Pancho Carter 50
10   Chip Ganassi 46

 

Classifica finale

Pos. Pilota Punti
1 Al Unser 151
2 Teo Fabi 146
3 Mario Andretti 133
4 Tom Sneva 96
5 Bobby Rahal 94
6 Rick Mears 92
7 Al Unser, Jr. 89
8 John Paul, Jr. 84
9 Chip Ganassi 56
10 Pancho Carter 53
11 Pete Halsmer 48
12 Roger Mears 43
13 Howdy Holmes 39
14 Mike Mosley 36
15 Kevin Cogan 26
16 Gordon Johncock 20
17 Tony Bettenhausen Jr 19
17 Chris Kneifel 19
19 Steve Chassey 17
20 Danny Ongais 14
21 Geoff Brabham 13
22 Josele Garza 9
23 Tom Klauser 8
24 Jeff Wood 5
25 Scott Brayton 5
26 Derek Daly 4
27 Michael Andretti 4
28 Desiré Wilson 3
29 Dick Simon 2
30 Greg Leffler 2
31 Jim McElreath 2
32 Phil Krueger 2
33 Dick Ferguson 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *