2007

I MOTIVI

Il 2007 dovrebbe aprire una nuova era per la ChampCar, ma purtroppo conduce alla sua triste fine. La serie introduce una nuova vettura, la Panox DP-01, ancora spinta dal fidato motore Cosworth. Cambiano anche le regole, con l’introduzione delle partenze da fermo e delle gare a tempo piuttosto che sulla distanza. Ciò che non cambia è però il protagonista principale, ovvero Bourdais, che fatica a metà stagione, ma come nel 2006 nelle ultime fasi mette in mostra un altro passo rispetto alla concorrenza, conquistando meritatamente il quarto titolo. La superiorità del francese è però fortemente riconducibile anche ai grandi mezzi del team Newman Haas. Dopo il titolo di rookie of the year, Will Power conferma un potenziale velocistico devastante, che gli frutta varie poles e 2 vittorie. Qualche errore e un team Walker in sofferenza, non permettono però all’australiano di lottare per il titolo fino alla fine. Stesso discorso per Wilson, troppo spesso frenato dalla scarsa affidabilità della sua vettura. Il vero avversario di Bourdais per metà stagione è però il sorprendente Doornbos, in grado di portare al vertice della classifica il team Minardi, prima che le risorse della squadra siano prosciugate dai troppi incidenti del compagno Dan Clarke. Nonostante le trasferte europee e il fatto che la Panoz superi positivamente la stagione del debutto, offrendo l’atteso salto prestazionale e un discreto spettacolo, già nel corso del 2007 risultano evidenti le difficoltà finanziarie della serie, che in definitiva convincono Kevin Kalkhoven a evitare ulteriori, inconcludenti, iniezioni di capitale, per portare a compimento la tanto dibattuta e attesa unificazione con la IRL che, a conti fatti, sarà però una annessione.

 

NOVITà REGOLAMENTARI

 

TEAM E PILOTI

 

Newman Haas Racing

Pilota Sebastien Bourdais (FRA) Graham Rahal (BRA)
Vettura #1 McDonald’s #2 MediZone
Ingegnere Craig Hampson Todd Malloy
Stratega
Capo meccanico

 

 

Forsythe Racing

Pilota Paul Tracy (CAN) David Martinez(MEX)
Oriol Servia (SPA)
Vettura #3 Indeck #33 Indeck
Ingegnere Eric Zeto
Stratega
Capo meccanico

 

 

Minardi USA Racing

Pilota Dan Clarke (GBR) Robert Dornboos (NED)
Vettura #4 #14
Ingegnere
Stratega  Keith Wiggins
Capo meccanico

 

 

Team Australia

Pilota Will Power (FRA) Simon Pagenaud (FRA)
Vettura #5 Aussie Vineyard’s #15 Aussie Vineyard’s
Ingegnere Dave Faustino
Stratega Derrick Walker
Capo meccanico Tim Broyles

 

 

Rocketsports Racing

Pilota Alex Tagliani (CAN)
Vettura #8
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

RuSport Racing

Pilota Justin Wilson (ENG)
Vettura #9 CDW
Ingegnere Brandon Fry
Stratega
Capo meccanico

 

 

Dale Coyne Racing

Pilota Katherine Legge (GBR) Bruno Junqueira (BRA)
Vettura #11 #19 Sonny’s BarBQ
Ingegnere
Stratega Dale Coyne
Capo meccanico

 

 

PKV Racing Technology

Pilota Neel Jani (SWI) Tristan Gommendy (FRA)
Oriol Servia (SPA)
Vettura #21 Gulfstream /RedBull #22 Pay by Touch
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico Don Oldenburg Greg Senerius

 

 

Pacific Coast Motosports

Pilota Ryan Dalziel (SCO) Alex Figge (USA)
Mario Dominguez (MEX) Roberto Moreno (BRA)
Vettura #28 #29
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

Conquest Racing

Pilota Jan Heylen (BEL)
Vettura #34 Grafprint
Ingegnere
Stratega
Capo meccanico

 

 

 

IL CALENDARIO

Gara Data Pista Tipologia
1 8 aprile Las Vegas Cittadino
2 15 aprile Long Beach Cittadino
3 22 aprile Houston Cittadino
4 10 giugno Portland Stradale permanente
5 24 giugno Cleveland Stradale aeroporto
6 1 luglio Mont Tremblant Stradale permanente
7 8 luglio Toronto Cittadino
8 22 luglio Edmonton Stradale aeroporto
9 29 luglio San José Cittadino
10 12 agosto Road America Stradale permanente
11 26 agosto Zolder Stradale permanente
12 2 settembre Assen Stradale permanente
13 21 ottobre Surfers Paradise Cittadino
14 11 novembre Mexico City Stradale permanente

 

RACCONTO DELLA STAGIONE

IN ARRIVO!

 

Classifica dopo 4 prove

Pos. Pilota Punti
1 Sebastien Bourdais 73
2 Will Power 70
3 Robert Doornbos 61
4 Alex Tagliani 57
5 Bruno Junqueira 53
6 Oriol Servia 51
7 Graham Rahal 46
8 Justin Wilson 41
9 Tristan Gommendy 39
10 Simon Pagenaud 38

 

Classifica dopo 8 prove

Pos. Pilota Punti
1 Sebastien Bourdais 145
1 Robert Doornbos 145
3 Will Power 131
4 Justin Wilson 113
5 Alex Tagliani 112
6 Simon Pagenaud 97
7 Oriol Servia 91
7 Graham Rahal 91
9 Neel Jani 88
10 Paul Tracy 74

 

Classifica dopo 12 prove

Pos. Pilota Punti
1 Sebastien Bourdais 216
2 Robert Doornbos 206
3 Will Power 192
4 Justin Wilson 175
5 Neel Jani 156
6 Simon Pagenaud 154
7 Oriol Servia 146
8 Graham Rahal 145
9 Alex Tagliani 140
10 Bruno Junqueira 125

 

Classifica dopo 16 prove

Pos. Pilota Punti
1 Sebastien Bourdais 301
2 Justin Wilson 243
3 Robert Doornbos 238
4 Will Power 228
5 Graham Rahal 209
6 Oriol Servia 204
7 Neel Jani 203
8 Simon Pagenaud 192
9 Bruno Junqueira 191
10 Alex Tagliani 180

 

 Classifica finale

Pos. Pilota Punti
1 Sebastien Bourdais 364
2 Justin Wilson 281
3 Robert Doornbos 268
4 Will Power 262
5 Graham Rahal 243
6 Oriol Servia 237
7 Bruno Junqueira 233
8 Simon Pagenaud 232
9 Neel Jani 231
10 Alex Tagliani 205
11 Paul Tracy 171
12 Tristan Gommendy 140
13 Dan Clarke 129
14 Ryan Dalziel 116
15 Katherine Legge 108
16 Jan Heylen 104
17 Alex Figge 95
18 Mario Dominguez 78
19 Nelson Philippe 28
20 David Martinez 18
21 Matt Halliday 18
22 Roberto Moreno 9

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *